Agatone

 

Sofista e celebre attore, AGATONE è colui che ospita il banchetto per festeggiare i suoi successi in ambito poetico.

MODALITA’ DI TRATTAZIONE DELL’ARGOMENTO:Il suo linguaggio è aulico, artificioso e macrologico. Espone il suo lungo elogio con grande padronanza dell’arte oratoria, badando più alla forma che ai contenuti, infatti le sue “tesi” vengono corrette più volte da Socrate, fino a fargli ammettere di non aver capito niente di quello che ha detto.

CONTENUTI PRINCIPALI DEL DISCORSO:Descrive Eros principalmente per quello che è; si sofferma sulla sua identità definendolo con attributi che rispecchiano la perfezione e analizza in un secondo tempo le sue forze e i suoi effetti sull’uomo.

Amore è giovane e tenero, ma gli manca un poeta come Omero che rappresenti la sua tenerezza.

vai alla pagina di Socrate

vai ad altre informazioni sui Sofisti

torna alla home