Ultima modifica: 7 Giugno 2022

Circ. n. 349 – Fine anno Genitori

Cari genitori,
volge al termine un anno scolastico, finalmente per lo più in presenza.
Dopo la pandemia, nessuno è più quello di prima. Tutti siamo cambiati e molti genitori hanno affrontato dure prove Continua a leggere Circ. n. 349 – Fine anno Genitori

Cari genitori,

volge al termine un anno scolastico,  finalmente per lo più in presenza.

Dopo la pandemia, nessuno è più quello di prima. Tutti siamo cambiati e molti genitori hanno affrontato dure prove: per la loro salute, per un’improvvisa mancanza di risorse economiche, per la stabilità familiare messa in crisi. Hanno dovuto mettere in campo nuove risorse interiori.

Vi ringrazio allora se vi siete adoperati per costruire un clima di classe sereno, nel quale la prospettiva gentile e generosa ha sempre prevalso su una lettura pretestuosa o occhialuta di piccoli inevitabili disguidi, che durante un anno scolastico non mancano mai.

Cari genitori, vi ringrazio se, avete cercato di intessere nuove sintonie tra i vostri figli, compagni di scuola, favorendo una merenda insieme o uno studio cooperativo, pur senza mai perderli di vista e tenendoli d’occhio con discrezione.

C’è bisogno di vacanza e di riposo. Spero che per ogni famiglia ci sia una vacanza, fatta di cose semplici e autentiche, come un’anguria fresca condivisa, la visione di un film che piace a tutti, un tono allegro della conversazione, piccole scelte che tutti possono mettere in atto, anche chi sta attraversando criticità. Abbandonate allora ogni conversazione greve, almeno in presenza dei vostri figli, e permettete che si godano la porzione di estate che potranno avere.

Infine voglio dirvi grazie. Vi ringrazio per l’incoraggiamento, che da molti genitori mi è arrivato con forza, costantemente, e ha fatto bene a me, ai docenti e al personale scolastico nei momenti più pesanti dell’anno scolastico. Abbiamo cercato di assicurare un’offerta formativa ricca e ampia, correndo qualche rischio, ma siamo riusciti nell’intento e siamo stati ripagati dal vostro consenso.

Grazie per quando siete stati obiettivi nelle situazioni difficili e grazie per quando avete saputo esprimere ai docenti il vostro apprezzamento.

Spero in un nuovo anno sereno, nel quale ritrovarvi, se i vostri figli sono iscritti a classi intermedie.

Uno speciale augurio ai genitori dei candidati dell’Esame di Stato: seguirò con trepidazione da distanza gli esiti dei vostri figli, confidando nel loro impegno , perché la preparazione globale è solida grazie alla professionalità profusa dai docenti che li hanno seguiti quest’anno. Collaborate nel creare intorno a loro un clima concentrato ma privo di tensioni.  Vi auguro che i risultati corrispondano alle energie spese,  che durante l’estate possiate godere del meritato riposo e che anche in futuro gli ex studenti conservino un buon ricordo del loro Liceo. Certamente, da parte mia, non potrò dimenticare i meravigliosi giovani che sono stati con me per un così ampio arco temporale, con cui ho condiviso molte attività, scolastiche e non solo.

 

La dirigente scolastica

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

                            Dott.ssa Albalisa Azzariti

 

( Firma autografa sostituita con indicazione a stampa del nominativo del soggetto responsabile ai sensi del D.Lgs. n. 39/1993, art 3 c.2 )

 

 

 

/mp