Ultima modifica: 19 Febbraio 2021

Circ. n. 217 – Raccolta dati delle ore effettuate di PCTO e predisposizione del Curriculum dello studente, incluso nel monte ore dei PCTO sotto la voce “biografia formativa”

In base alle disposizioni attuali, salvo deroghe che potrebbero essere contenute nella futura Ordinanza Ministeriale sull’Esame di Stato, gli studenti liceali possono sostenere l’Esame di Stato solo se hanno svolto almeno 90 ore di PCTO

In base alle disposizioni attuali, salvo deroghe che potrebbero essere contenute nella futura Ordinanza Ministeriale sull’Esame di Stato, gli studenti liceali possono sostenere l’Esame di Stato solo se hanno svolto almeno 90 ore di PCTO.  Inoltre, al termine del percorso liceale, ogni studente deve poter esibire alla Commissione d’Esame, o comunque al Presidente esterno,  una presentazione di sé che racchiuda tutte le esperienze e le attività significative, riassunte in una forma coerente, agite o fruite dallo studente stesso. Poiché questo strumento permette di cogliere la completezza delle competenze sviluppate e la poliedricità degli ambienti di formazione personale attivati, la sua valenza supera il solo orizzonte dell’Esame di Stato in quanto ogni studente può in seguito avvalersi di questo riepilogo per la presentazione del proprio profilo in ambito accademico o presso un’azienda.

Lo strumento digitale costruito dal Liceo consiste, nella sostanza, di un primo portfolio, cioè di una raccolta argomentativa della documentazione relativa al percorso formativo attuato – anche in autonomia– dallo studente durante il proprio percorso liceale.

Si tratta di uno strumento snello, piuttosto agevole da compilare e da arricchire, direttamente da ogni studente in autonomia.  La versione digitalizzata prodotta è finalizzata infatti a renderlo maneggevole.

Rientrano nel dossier elettronico, attualmente, diverse componenti:

  • La biografia formativa vera e propria, quindi l’elenco delle attività svolte dallo studente presso il liceo ma anche in ambito extrascolastico: la partecipazione a progetti organizzati dal Vittorini, le certificazioni conseguite (linguistiche, musicali, ecc.– compresi i brevetti, come per esempio il brevetto da sub, ecc.), le esperienze esterne significative (per esempio, attività di volontariato, attività sportive agonistiche, attività musicali di alto livello, la partecipazione a summer camp accedemici ecc,), la fruizione di esperienze di orientamento organizzate o promosse dal liceo, la partecipazione autonoma ad esperienze di orientamento (per esempio, la partecipazione a open days universitari);

 

 

  • La sintesi dei PCTO (PERCORSI PER COMPETENZE TRASVERSALI E ORIENTAMENTO): alcune voci risulteranno già compilate a monte, altre saranno a cura dello studente. Sono pre-compilati: i descrittori che riguardano le esperienze comuni a tutti gli alunni della fascia d’età o della classe; sono invece a cura di ognuno le voci: progetti individuali (per gli studenti che li hanno svolti) e la voce facoltativa “Eventuali altri prodotti multimediali o di altra tipologia realizzati nei percorsi trasversali esempio, hanno prodotto un video, o un opuscolo ecc.).
  • Le attività di partecipazione sociale in ambito scolastico ed extrascolastico: questa sezione racchiude le esperienze che lo studente ha eventualmente svolto nel campo della cittadinanza attiva, rispetto alla vita studentesca e della società. Si compone attualmente di tre sotto – sezioni:
  • PARTECIPAZIONE ALLA VITA DELLA SCUOLA (eventuali esperienze svolte in ruoli di rappresentanza di classe o di istituto o incarichi ricevuti dalla scuola, come per esempio nell’ambito degli open days, o iniziative promosse da studenti in favore di altre studenti ) PARTECIPAZIONE ALLA VITA SOCIALE EXTRASCUOLA (eventuali esperienze svolte di Cittadinanza Attiva). Correda questa sezione uno spazio, facoltativo, per accludere eventuali referenze positive che lo studente ha conseguito con il rilascio di una lettera in tal senso dal responsabile o dall’organizzatore dell’Ente/Associazione con cui si è svolta l’esperienza di Cittadinanza Attiva (volontariato, attività filantropiche ecc,). E’ evidente che se uno studente svolge attività di volontariato, partecipazione alle attività del Consiglio di Zona o presso associazioni, se ha seguito i corsi della Protezione Civile, se è donatore di sangue, ecc. potrà valorizzare questa parte del curriculum; eventualmente, può egli stesso anche richiedere una lettera di referenze, se ha svolto ruoli particolarmente significativi nell’ambito della cittadinanza attiva.
  • Infine, una sezione dedicata all’autovalutazione circa le competenze conseguite durante gli anni del liceo e attraverso tutte queste esperienze e le prospettive per il futuro.

 

Se la futura Ordinanza Ministeriale sugli Esami di Stato chiederà di valorizzare altri aspetti, la piattaforma digitale sarà adeguata di conseguenza.

 

La compilazione del Curriculum dello Studente coinvolgerà quest’anno tutti gli studenti del triennio:

  • Gli studenti di quinta, in quanto dovranno predisporre la biografia formativa in questione (per la quale sono conteggiate ore di PCTO) in tempo utile per la predisposizione del materiale per l’Esame di Stato
  • Gli studenti di quarta e di terza, perché si è vista la funzionalità di avviare questo lavoro di raccolta all’inizio del triennio per poi arricchirlo di anno in anno. In caso contrario, si corre il rischio che in quinta sia complicato ricostituire la memoria dell’intero triennio e qualche esperienza potrebbe andare dispersa o non sufficientemente valorizzata.

 

Sono previsti due momenti propedeutici:

 

  • 1) La compilazione di un foglio excel, a cura degli studenti, che registra le ore di PCTO. E’ formativo che ogni giovane impari ad essere un buon amministratore della documentazione delle proprie esperienze e quindi si invita sin da ora ogni alunno del triennio ad avere la massima cura dei propri attestati conseguiti al termine di un progetto o di un’attività di PCTO, soprattutto se l’attività è esterna al Liceo. Le docenti Referenti ssa Dambra e prof.ssa Brunetti diffonderanno il foglio excel, utilmente predisposto dalla prof.ssa Cannone, affinchè tutti gli studenti lo compilino al più presto; per le quinte, si chiede la compilazione entro il 16 marzo.

A questo proposito, gli studenti che rilevino incongruenze rispetto alla quantificazione di ore che appare registrata lo segnalino alla segreteria all’indirizzo: didattica2@eliovittorini.it. Stiamo cercando di risolvere queste casistiche, che sono dipese da malfunzionamento della piattaforma ministeriale, per cui le ore inserite dai tutors non sono state conservate.

La compilazione del foglio excel sarà avviata tempestivamente con la collaborazione delle docenti funzioni strumentali.

 

 

 

 

  • 2) Una breve assemblea in orario scolastico di presentazione dello strumento.

 

  • Gli STUDENTI DELLE CLASSI QUINTE sono convocati in assemblea virtuale, con la collaborazione dei loro docenti presenti nell’ora, per MARTEDI’ 2 MARZO 2021 DALLE ORE 9 ALLE ORE 9.45 Le credenziali saranno inserite sul registro di classe. La compilazione del curriculum inizierà all’inizio di aprile.

 

  • GLI STUDENTI DELLE CLASSI QUARTE saranno convocati MARTEDI’ 16 MARZO, dalle ore 9 alle ore 9,45, sempre tramite zoom; le credenziali saranno sul registro. La compilazione del curriculum inizierà ad aprile. Lo strumento sarà poi aggiornato l’anno successivo autonomamente da ogni alunno.

 

  • GLI STUDENTI DELLE CLASSI TERZE saranno convocati MARTEDI’ 30 MARZO, dalle ore 9 alle ore 9.45, sempre tramite zoom con credenziali sul registro. La compilazione del curriculum inizierà in aprile. Lo strumento sarà poi aggiornato  in autonomia da ogni alunno nei due anni successivi.

 

 

 

 

F.to Le  DOCENTI REFERENTI                                                                      LA DIRIGENTE  SCOLASTICA

FUNZIONI STRUMENTALI                                                                        dott.ssa  Albalisa  Azzariti

prof.sse Roberta  DAMBRA  e Letizia  BRUNETTI                   (Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi

                                                                                       e  per gli effetti dell’art. 3, c. 2, D.Lgs. n. 39/1993)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

/mp