Ultima modifica: 10 Gennaio 2021

Circ. n. 154 – Programma di Educazione Civica CLASSI SECONDE

Si rende noto il programma di Educazione Civica, che si articola tenendo conto delle Linee Guida Ministeriali e quindi sviluppando i tre macro- temi

Si rende noto il programma di Educazione Civica, che si articola tenendo conto delle Linee Guida Ministeriali e quindi sviluppando i tre macro- temi : Legalità, Cittadinanza digitale e attiva,  Sviluppo sostenibile, salute e benessere. Il programma è già iniziato ad ottobre, ma ora siamo in grado di darne una presentazione completa.

Per lo sviluppo di questo percorso formativo, il Liceo si avvale sia di docenti interni che di risorse esterne, che intervengono tutte a titolo gratuito. Il monte ore annuo previsto (33 ore) è svolto in forma modulare, con valutazione nello scrutinio finale.

Il percorso è iniziato ad ottobre e ne diamo ora una visibilità completa.

Il titolo del percorso, che terminerà in aprile, è:

“EQUILIBRI ED EQUILIBRISMI: QUANDO PER PROTEGGERE L’AMBIENTE BISOGNA CONOSCERE LE NORME, COMUNICARE IN MODO CREATIVO, E POI AGIRE CON COERENZA E PERSEVERANZA”.

Poiché il nostro è un liceo scientifico, è un valore aggiunto il fatto che i percorsi di Educazione Civica intercettino tematiche afferenti le materie di indirizzo, anche se è importante ricordare che l’Educazione civica è una disciplina che deve essere insegnata in modo trasversale.

Le 33 ore saranno erogate con cinque modalità che si integrano:  lezioni sincrone, webinar e lezioni asincrone, cioè materiali audio – video – o fonti web, che ogni studente deve consultare autonomamente in un periodo di tempo dato, lavori di gruppo su un progetto e dibattito. Al termine di ogni modulo è prevista una verifica con un test.

PRIMO MODULO

Biodiversità nel Mediterraneo attraverso video collegamenti con un biologo marino in immersione:

Giovedì  29  e  Venerdì  30  ottobre 2020  dalle ore 15.00 alle ore 17.00 (4 ore)

biologo  marino Emilio Mancuso, la  ricercatrice Chiara Lombardi dell’ ENEA e come   moderatori: Angelo Mojetta  e Paola Iotti. Realizzato grazie alla progettazione e collaborazione tra  la Dott.ssa Rosanna Scotti di VerdeAcqua e la prof.ssa Roberta Dambra, referente per la sostenibilità del Liceo.

 

 

 

SECONDO MODULO

I Diritti Umani, Uguaglianza e Diritti.

Mesi di novembre e dicembre (4 ore, compresa la verifica)

Prof. ssa Margiotta, docente del liceo

 

TERZO MODULO

Proteggere l’ambiente acquatico: chi, come?

Materiale asincrono ( link a fonti autentiche e documenti di approfondimento),  selezionato dal dirigente scolastico.

A cura di ogni studente, in modo autogestito, entro l’11 gennaio 2021 (2 ore)

 

QUARTO MODULO

WEBINAR del prof. Baldo, Università di Padova, dal titolo:  Pericoli dell’acqua inquinata e igiene

Il prof. Baldo, docente universitario di Igiene presso l’Università di Padova, porta un contributo critico di conoscenza completo e innovativo da parte di un Ateneo che ha investito molto nella ricerca sull’Igiene e negli studi internazionali sulle problematiche dell’acqua.

Martedì  12 gennaio  2021 dalle  ore  15.00  alle ore 18.00

Sarà disponibile, il giorno successivo, un test inerente a questo webinar e al materiale asincrono il cui superamento permette di totalizzare 3,5 ore.

QUINTO MODULO

Comunicare sul web

(accenni ai temi: Cittadini digitali si diventa, Competenze Digitali, la Costituzione di Internet, Società digitale e digital divide, Informazione e libertà, Comunicare sul web:il rispetto,   la comunicazione violenta; I rischi del web, i vantaggi del web: l’attivismo civico,          il saper condiviso).

Lezioni asincrone selezionate dalla prof.ssa Margiotta, per un totale di 4 ore, che occuperanno il mese di febbraio.

SESTO MODULO

Protagonisti della comunicazione.

dott. Alberto Marzetta   “Comunicazione ambientale, i Fridays for Future hanno rovesciato il tavolo”


Alberto Marzetta
 | partner

Amapola | Talking Sustainability

 

Nel dettaglio: si svolgerà un percorso in 3 tappe nel mese di MARZO. Due di queste tappe sono “in presenza”, ovvero tutti assieme collegati, quella intermedia si svolgerà tramite gruppi di lavoro creati con una suddivisione degli studenti.

 

 

 

 

 

Modulo 6.1: La comunicazione efficace e la comunicazione ambientale

 

Argomenti:

  • Quale comunicazione? Definizione e caratteristiche della comunicazione efficace
  • Comunicare l’ambiente oggi: campagne a confronto
  • Comunicazione ambientale: concetti-chiave
  • Greta Thunberg e i Fridays for Future
  • Una cassetta degli attrezzi per il comunicatore ambientale
  • Q&A
  • Compiti a casa

Modalità:

Vista la numerosità degli studenti non è pensabile una gestione “partecipata” di questa prima sessione di lavoro. Assumerà, quindi, una dimensione “frontale”, ma non mancheranno la richiesta di spunti e commenti e una lunga sessione finale di confronto.

 

Durata:

  • 2 ore circa la parte “frontale”
  • almeno 1 ora la sessione di domande e risposte
  • 15-20’ i “compiti a casa”

 

Modulo 6.2: Sviluppa la tua campagna di comunicazione ambientale

 

Gli studenti sono suddivisi in gruppi e liberamente scelgono un argomento di comunicazione e sviluppano una proposta di campagna/messaggio di comunicazione ambientale.

Il lavoro viene svolto autonomamente da ciascun gruppo in orario extrascolastico e permette di conseguire 3 ore di educazione civica.

All’interno di ciascun gruppo dovrà essere “eletto” un portavoce che presenterà l’idea di comunicazione ambientale nella successiva plenaria/Modulo 6. 3.

 

Modulo 6.3: Analisi e valutazione delle campagne di comunicazione

 

Sviluppo:

  • Presentazione, da parte del portavoce di ciascun gruppo, delle idee di comunicazione
  • Votazione delle tre migliori idee: ogni portavoce raccoglie i voti/punteggi del proprio gruppo di lavoro. La somma dei voti di ciascun gruppo con gli altri, determina le 3 priorità
  • Analisi e commento delle campagne: punti di forza, punti di debolezza e motivazioni
  • Q&A

 

Modalità:

Workshop attivo e partecipato, nel limite del numero degli studenti.

 

Durata:

  • 1,5 ore circa la parte “frontale”
  • 30’ la sessione finale

 

Il relatore fornirò un report dell’intero percorso e un’analisi di tutte le proposte di comunicazione presentate, in maniera che tutti i gruppi di lavoro abbiano un feedback/restituzione del lavoro svolto e non solo i gruppi le cui idee sono state maggiormente votate. Questo report concorre alla valutazione di questo modulo.

 

 

 

 

Materiale asincrono da consultare e esercitazione. Totale: 1 ora

(per un totale di 9,5 ore tra febbraio e marzo).

 

SETTIMO MODULO

Protagonisti della partecipazione

Acqua pubblica e acqua privata: cosa è successo dopo il referendum; per una politica di gestione delle acque.

 

Tavola rotonda (APRILE  2021)

 

Relatori da individuarsi in collaborazione con la Città Metropolitana e moderatori scelti tra i migliori comunicatori del modulo sei.

 

A queste si aggiungono 4 ore che saranno svolte nel campo dell’educazione alla salute con gli educatori tra pari, in data da definirsi.

Si allega una tabella di riepilogo.

Le date di marzo e aprile saranno comunicate in tempi brevi alle classi.

 

 

 

IL DOCENTE REFERENTE                                                                               LA DIRIGENTE SCOLASTICA

F.to Prof. Natale Borasi                                                                                  dott.ssa Albalisa Azzariti

                                                                                            (firma autografa sostituita a mezzo stampa

                             ai sensi dell’art. 3, comma 2 del D. L.vo n° 39/93)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

/mp