Ultima modifica: 3 Settembre 2021

Circ. 004 – Avvio dell’anno scolastico 2021-22

Nei prossimi giorni, non appena sarà approvato dagli Organi Collegiali e secondo il protocollo di sicurezza aggiornato per il Liceo

Nei prossimi giorni, non appena sarà approvato dagli Organi Collegiali e secondo il protocollo di sicurezza aggiornato per il Liceo che sarà sottoscritto con le Organizzazioni Sindacali, sarà pubblicato il Piano del Servizio Scolastico 2021-22. Abbiamo voluto denominarlo. “Stare bene al Vittorini: Piano Scuola 2021-22”, nel doppio auspicio che si possa evitare il Covid-19 e nel contempo di poter ritrovare quel benessere psicofisico e relazionale che la didattica in presenza favorisce, soprattutto se ognuno di noi contribuisce mostrando disponibilità, collaborazione, spirito costruttivo.

Come nello scorso anno, sarà pubblicata una versione word estesa, una sintesi power point e un breve filmato illustrativo.

Nel frattempo, per cominciare a dare alcune informazioni certe a tutte le componenti scolastiche e in particolare agli studenti ed ai loro genitori, comunico alcune anticipazioni rispetto agli aspetti salienti del Piano e all’organizzazione del servizio scolastico.

  • Gli scrutini per gli alunni che stanno sostenendo le prove per il giudizio sospeso si svolgeranno nei giorni 6 e 7 settembre. Gli esiti saranno visibili sul registro elettronico Nuvola nella giornata dell’8 settembre 2021. Gli alunni che ripetono l’anno vedranno la loro classe di assegnazione entro il giorno 10 settembre (non è automatico che si conservi la medesima sezione da cui lo studente proviene).
  • Le attività didattiche si erogheranno tutte in presenza, almeno fino a quando restiamo in zona bianca, tranne i corsi di lingue pomeridiani che continueranno a svolgersi a distanza (l’esperienza è stata positiva, tanto apprezzata da aver registrato un significativo incremento delle iscrizioni). Tutti gli alunni, quindi, saranno a scuola.
  • Le lezioni inizieranno per tutte le classi il 13 settembre. Sarà pubblicata sul sito, prima dell’avvio delle lezioni, la planimetria delle aule e l’indicazione dei percorsi di entrata e di uscita. Gli studenti e i docenti ne prendano visione in anticipo. Con circolare successiva, saranno date indicazioni agli studenti delle future classi prime.
  • Per chi non avesse ancora provveduto all’acquisto dei libri di testo, ad esempio perché è in attesa dell’esito degli scrutini, segnaliamo che l’elenco dei libri adottati è nella sezione “Offerta formativa” del sito.
  • Sul sito sarà prossimamente pubblicato l’orario delle lezioni: per favore prendetene visione
  • L’orario deve tener conto dello scaglionamento richiesto dal Prefetto che evita l’affollamento sui mezzi di trasporto. Questo significa che in alcuni giorni della settimana le classi del biennio entreranno più tardi, come sarà spiegato con chiarezza nel nostro piano “Stare bene al Vittorini: Piano Scuola 2021-22”.
  • Poiché le metropolitane non sono così affollate (date le dimensioni delle carrozze) come i mezzi di superficie, a seguito di un accordo inter – istituzionale avremo ancora a disposizione una navetta dedicata a studenti e personale scolastico del Vittorini negli orari “di punta” dalla fermata della metropolitana Bande Nere al Liceo e viceversa.
  • Agli studenti non è chiesto di esibire il certificato verde né in questa fase è previsto alcun controllo in merito alla vaccinazione; in ogni caso, se il numero di studenti vaccinato in una classe sarà totale o quasi totale, il rischio di ammalarsi gravemente sarà ridotto di molto e sarà più semplice organizzare iniziative stimolanti (ad esempio il green pass sarà certamente richiesto per i viaggi di istruzione con pernottamento). Occorre considerare che nel Liceo sono presenti studenti con problematiche di salute, i quali non possono ammalarsi senza avere presumibilmente un grande danno. E’ dunque con senso di responsabilità verso se stessi e verso gli altri che occorrerà avere un comportamento prudente, rispettando le precauzioni igieniche, igienizzando le mani di frequente, non venendo a scuola se il medico ha prescritto l’isolamento, se si hanno sintomi che possano far temere una positività o se si ha la febbre, per evitare di stare male in prima persona a scuola e per di più magari contagiare gli altri.
  • Tutti gli studenti indosseranno una mascherina chirurgica. Nelle classi in cui sono presenti alunni sordi, sono messe a disposizione mascherine trasparenti monouso certificate che sono già state consegnate dal Commissario Straordinario e che possono essere utilizzate da studenti e docenti delle classi interessate. Nelle aule saranno collocate confezioni di mascherine chirurgiche che sono state inviate dal Commissario Straordinario, ad uso degli studenti che volessero cambiare la propria. In ogni caso, infatti, ogni studente dovrà possedere all’ingresso una propria personale mascherina chirurgica.
  • All’ingresso saranno rilevate le temperature con termoscanner a treppiede. Tale misurazione non dà luogo ad alcuna forma di archiviazione del dato o a trattamento di dati.
  • E’ individuata un’”aula covid” nella quale sostano gli studenti con sintomi suggestivi o temperatura corporea superiore a 37,5 °C nell’attesa che arrivi un genitore o adulto delegato formalmente dal genitore, il quale accompagnerà il proprio figlio a casa e contatterà il medico di medicina di base o il pediatra di libera scelta.
  • Il nostro liceo ha aule di dimensioni ridotte, che non permettono il distanziamento di un metro tra gli studenti; tuttavia il Piano Scuola 2021-22 prescinde da tale requisito, dando maggior priorità alla didattica in presenza e una preminenza al tema dell’arieggiamento dei locali.
  • Pertanto il nostro Piano prevede che le finestre siano aperte il più possibile e cioè quando il tempo lo permette, sempre e nel periodo invernale, al cambio di ogni ora e durante l’intervallo; nelle aule saranno posizionati rilevatori di CO2 che permetteranno così di monitorare a campione il costante ricambio d’aria dei locali. I ragazzi e le ragazze ne tengano conto per la scelta del loro abbigliamento.
  • Gli studenti non potranno consumare il pranzo a scuola. L’intervallo del mattino sarà regolamentato in modo tale da ridurre i rischi connessi.
  • Il Collegio Docenti e il Consiglio di Istituto hanno previsto attività significative per ritrovare la dimensione coesa del gruppo-classe, in particolare per le classi prime-seconde e terze che più hanno sofferto per l’isolamento della pandemia. Sarà ripristinata ed anzi potenziata la possibilità di studiare a scuola, ma in alcuni giorni settimanali e con la vigilanza dei docenti di disciplina, i quali saranno disponibili a supportare nello studio gli studenti presenti in biblioteca e a rispondere ad eventuali loro domande. Gli studenti che si avvarranno di questa opportunità non potranno pranzare al chiuso all’interno del liceo.
  • I colloqui con i genitori continueranno ad essere a distanza, salvo casi eccezionali o di urgenza che saranno valutati dal docente.
  • Riprenderanno tutti i servizi di sportello psicologico e di ascolto.
  • Riprenderanno tutti i laboratori, con procedure volte a contenere e prevenire il contagio.
  • Potranno essere riproposte alcune iniziative di partecipazione studentesca, purché i proponenti formulino un protocollo di sicurezza da sottoporre al dirigente scolastico con congruo anticipo, unitamente alla richiesta di concessione dei locali. Il protocollo sarà esaminato dal Referente Covid prima dell’autorizzazione.
  • La attività in palestra si svolgeranno secondo quanto previsto dal Piano Scuola nazionale e dal Protocollo di Sicurezza nazionale.
  • Gli studenti delle classi terze, quarte e quinte si ricorderanno, forse, quando la scrivente nel 2020 era passata nelle classi dicendo: “vedete questa mascherina? (e indicavo la mia). Essa non spegne il mio sorriso! E allora nemmeno il vostro sia spento dalla mascherina!”.

Portate quindi con voi, per favore, un po’ di buonumore. Insieme a tanti altri presidi medici e strumenti di protezione, ci farà star bene. Ne abbiamo bisogno.

Le prossime informazioni, più dettagliate, saranno riportate sul sito. Intanto, nel frattempo, auguro buon anno scolastico a tutti.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Dott.ssa Albalisa Azzariti

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi e per gli effetti dell’art. 3, c. 2, D.Lgs. n. 39/1993)

/mp